Giornata Europea della Cultura Ebraica. “Storytelling”, le storie siamo noi.

Domenica 14 ottobre 2018, alle ore 9:00, si terrà a Santa Maria del Cedro (CS), Palazzo Marino, un incontro dedicato alla celebrazione della Giornata Europea delle Cultura Ebraica.

La manifestazione si svolgerà in 87 città italiane di cui 7 calabresi ( Bova Marina, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, S. Giorgio Morgeto, S.Maria del Cedro e Vibo Valentia), mentre Genova sarà la città capofila.

Giunta alla diciannovesima edizione, la manifestazione ha come tematica unificante di tutte le iniziative ”Storytelling” Le storie siamo noi, un richiamo alle radici dell’ebraismo che si narrano nella Torah (Bibbia), patrimonio irrinunciabile di tutta la umanità. Il racconto diviene, in tal modo, strumento di trasmissione della memoria di un popolo, capace di conservarsi nel susseguirsi delle generazioni.

La giornata nasce come appuntamento culturale che coinvolge tutte le realtà ebraiche non solo in Italia ma anche in Europa (28 paesi). L’evento è promosso dall’UCEI (Unità Comunità Ebraiche Italiane) ed offre agli ebrei italiani l’occasione per incontrarsi e raccontarsi nei vari aspetti culturali.

Dopo i saluti del Sindaco di Santa Maria del Cedro, Ugo Vetere, del Presidente dell’Accademia Internazionale del Cedro Franco Galiano e del Presidente del Consorzio del Cedro di Calabria Angelo Adduci, seguiranno gli interventi di Roque Pugliese Consigliere della Comunità Ebraica di Napoli delegato per la Calabria, Walter Brenner, Editore, Egidio Lorito, Giornalista di “Libero”, Giuseppe Tagarelli, Presidente Istituto Studi Storici di Cosenza.

Le conclusioni saranno invece affidate al Rabbino Sinagoga “Bet Shalom” Rav. Umberto Piperno ed al Consigliere regionale Orlandino Greco.

La moderazione dell’incontro sarà curata dalla Giornalista Piera Ferraguto.

Articolo creato 464

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto